VISO LUNGO: come valorizzarlo con trucco, acconciature e tagli giusti

Ciao ragazze! Eccoci qui per il secondo appuntamento con le guide complete; oggi si parlerĂ  di viso lungo (che io stessa ho 🙂 ) e su come valorizzarlo con trucco e acconciature. Cominciamo!

Come truccare il viso lungo

Iniziamo con la nostra base correttiva, la chiamo correttiva perché il nostro scopo è cercare di correggere quelli che sono i “difetti” comuni nel viso lungo ovvero la fronte un po’ alta, il mento e naso lungo e guance e zigomi poco evidenti.

 

       (Come applicare le polveri su un viso lungo)

Innanzitutto stendiamo come ogni giorno una crema idratante sul viso ed una crema contorno occhi, lasciamo assorbire per qualche minuto e poi applichiamo un correttore aranciato (in caso di occhiaie) o con le dita o con un pennellino a setole sintetiche, e nel caso in cui si abbiano andiamo a correggere con un correttore verde macchiette rosse o brufoli e con un correttore malva macchie della pelle color cappuccino. Dopodiché applichiamo il fondotinta su tutto il viso con una spugnetta bagnata (come ad esempio la famosa Beauty Blender) così da rendere l’effetto molto più naturale. A questo punto se le occhiaie continueranno a vedersi andremo a passare un’ulteriore strato di correttore ma questa volta di un tono più chiaro del colore della nostra pelle per illuminare la zona, per poi andare a fissare tutta la base fatta con un leggero strato di cipria.

Ora passiamo a correggere i volumi del viso con un gioco di chiaro scuri utilizzando una terra opaca di un marrone freddo ed una terra color banana. La prima la dovremo applicare sulla fronte, sotto al naso ed ai lati, se lo si deve assottigliare, sotto al mento e sotto lo zigomo partendo dall’orecchio fino ad arrivare all’altezza della pupilla in direzione della narice e non dell’angolo esterno della bocca altrimenti si andrebbe ad enfatizzare di più il viso allungato. Una volta sfumate per bene le zone scure andiamo ad enfatizzare le parti del viso che vogliamo mettere in risalto con la terra chiara; ovvero il centro della fronte, sul dorso del naso, all’interno dell’occhio, sotto l’occhio e sopra lo zigomo, sulla mandibola e al centro del mento. Per ultimare la base applichiamo un tocco di blush color rosa antico, questa volta per questa tipologia di viso anche sulle gote, essendo di solito privo di guanciotte, sfumandolo verso l’orecchio.

Come truccare gli occhi, le sopracciglia e le labbra:
Ora passiamo al trucco delle sopracciglia ed alla loro correzione (nel caso in cui ce ne sia bisogno); il nostro obiettivo è sempre quello di ottenere un viso più ovale possibile, quindi per ottenere ciò, le nostre sopracciglia dovranno avere una forma più arrotondata nella parte superiore, e di conseguenza non avere la classica forma ad ala di gabbiano.

2

(Ecco la bellissima Liv Tyler con le sopracciglia perfette per il suo viso)

Per il trucco occhi dobbiamo sempre seguire la linea dell’orizzontalità quindi dobbiamo cercare di allungare lo sguardo con un trucco sfumato verso le tempie. Quest’ultimo lo possiamo ottenere o con una semplice linea di eyeliner o con un trucco smokey eyes. Ricordate sempre di stendere un buon primer occhi prima di qualsiasi trucco così da uniformare il colore della palpebra e per far durare più a lungo il trucco scelto. Dopo aver atteso qualche istante per l’asciugatura del primer andremo ad applicare l’ombretto color panna su tutta la palpebra e sotto il sopracciglio o un velo di cipria così da rendere più scorrevole la stesura degli ombretti. Per il look con l’eyeliner andremo semplicemente ad enfatizzare un pochino la piega dell’occhio con un marrone opaco e l’interno dell’occhio con un tocco di ombretto color champagne satinato; fatto ciò si passa alla stesura dell’eyeliner (mi raccomando più uguali possibili fra di loro ehhehhe) facendo bene attenzione di andare bene in mezzo alle ciglia così da non lasciare spazi bianchi. Infine applichiamo abbondante mascara sulle ciglia superiori senza fare dei grumi, ed il gioco è fatto.

Per il secondo look abbiamo parlato di smokey eyes si parte mettendo su tutta la palpebra mobile la matita del colore che si è scelto per lo smokey eyes (che non deve essere né troppo dura né troppo morbida), una volta applicata la si va a sfumare e a definirne la forma che si vuole dare al trucco; fatto ciò si passa ad intensificare il trucco attraverso l’applicazione dell’ombretto scelto, sfumandolo bene nei contorni, e per finire andiamo a definire l’occhio con una linea sottile di eyeliner ed abbondante mascara (se fosse per qualche occasione importante delle belle ciglia finte a ciuffetto starebbero molto bene). Infine parliamo del trucco labbra; nel caso in cui scegliessimo un trucco occhi intenso andremo ad applicare un rossetto nude con un tocco di gloss al centro delle labbra, se invece scegliamo una cosa più semplice (come la riga di eyeliner) possiamo osare ed utilizzare un rossetto scuro che distoglierà l’attenzione dalla lunghezza del mento.

3

(Sarah Jessica Parker con uno smokey eyes sofisticato)

Come tagliare i capelli e la frangia:
Come per il trucco anche per i tagli di capelli ed il loro styling ci sono delle regole generali da seguire per chi ha il viso lungo. Ecco quali! Per quanto riguarda la lunghezza, vanno bene dei tagli medi o corti, mentre se si vogliono portare lunghi basta che siano mossi o ricci, in quanto i capelli lisci e lunghi enfatizzerebbero ancor di più la lunghezza del viso. Per chi ama il taglio corto invece può sbizzarrirsi in quanto si possono fare sia dei pixie cut sbarazzini che tagli alla garçonne; mentre per la media lunghezza sono perfetti i demi bob e i caschetti, ma banditi assolutamente i caschetti appena sotto le orecchie, in quanto evidenzierebbero ancora di più la lunghezza del mento.

4

(Megan Fox con capelli lunghi ma voluminosi e ondulati sulle lunghezze)

Per quanto riguarda la forma, sono sconsigliati i tagli pari e svuotati, meglio quelli sfilati o asimmetrici e sono da evitare anche le righe centrali che renderebbero il viso ancora piĂą lungo. Per lo styling vietatissima l’assenza di volume e il liscio perfetto: molto meglio un mosso con onde morbide o anche un riccio. Chi non vuole rinunciare al liscio, l’importante è che sia voluminoso (asciugate i capelli a testa in giĂą e una volta asciutti sistemateli con una spazzola con i denti in legno). Infine parliamo di frangia, per accorciare otticamente il viso è ideale la frangia netta ma leggera, oppure un ciuffo laterale. La frangia è adatta soprattutto nel caso in cui si abbia la fronte alta, in questo caso la frangia può essere anche piĂą piena e lunga in modo da equilibrare il contorno del viso accorciandolo otticamente.

 

Acconciatura viso lungo

Per completare i consigli parliamo di acconciature che possono essere usate in qualsiasi occasione a seconda dell’abbigliamento, del make up e degli accessori che si utilizzano. Le acconciature più adatte per un viso allungato sono quelle laterali che siano semi raccolti o totalmente raccolti. Un esempio possono essere 3 treccine su un lato della testa così da allungare lo sguardo ed il collo, lasciando il resto dei capelli sciolti posti lateralmente (preferibilmente mossi).

6

Un secondo esempio può essere una treccia laterale bella larga, magari anche un pò spettinata, con qualche ciuffo ondulato che esce fuori dalla parte opposta alla treccia per incorniciare il volto.

(Paola Turani bellissima con una semplice treccia laterale)

 

Infine come ultimo consiglio di acconciatura abbiamo l’acconciatura laterale raccolta. Quest’ultima la si può fare in moltissimi modi, l’importante è che ci sia morbidezza e movimento, perché no, magari inserire delle trecce al suo interno per creare intrecci particolari, quindi è d’obbligo fare una bella piega mossa prima di iniziare, così da avere volume senza cotonare troppo il capello.

(Rihanna con un’acconciatura laterale ma se avesse avuto un effetto piĂą morbido sarebbe stata ancor meglio)

 

Lascia un commento